Novi Ligure – “Io voglio pedalare sicuro” 21° edizione

Condividi

Sabato 23 settembre con partenza alle ore 10.00 e ritrovo davanti al Museo dei Campionissimi di Novi Ligure dalle ore 9.00 alle 9.30, ritorna il tradizionale appuntamento con la “Pedalata ecologica” da Novi Ligure a Castellania. Un appuntamento giunto alla sua 21° edizione che rappresenta ormai uno degli appuntamenti più attesi da parte dei ciclisti novesi e non.

Gli organizzatori di questa 21° edizione stanno perfezionando gli ultimi particolari per far sì che, anche quest’anno, il successo sia garantito, così come è stato negli anni scorsi. Un successo che si è fatto sempre più importante anno dopo anno, al punto che la “Pedalata ecologica” è ormai una delle manifestazioni più partecipate a livello nazionale.

Insieme agli organizzatori novesi dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport si affiancherà il Comitato Provinciale di Alessandria dello CSAIn

“Il tema di quest’anno – spiegano gli organizzatori – è incentrato sulla sicurezza stradale dei ciclisti, i loro diritti e doveri nell’ambito del traffico cittadino, urbano ed extraurbano nonché alla sensibilizzazione di tutti gli utenti della strada per un rispetto reciproco”. Un tema quanto mai di stretta attualità, dopo i tragici fatti di cronaca che, sulle nostre strade, hanno visto in poche settimane la morte di tre atleti di fama internazionale, investiti da automezzi mentre erano in bicicletta: il ciclista Michele Scarponi, il motociclista statunitense Nicky Hayden e la maratoneta tedesca Julia Villhemer.

La “Pedalata ecologica” si correrà nel mese di settembre appunto da Novi Ligure a Castellania, località scelta non a caso in quanto ricorrono i 98 anni dalla nascita di Fausto Coppi. La gara si fregerà dello slogan “Io voglio pedalare sicuro” motto che tutti i partecipanti dovranno sostenere in questa importante manifestazione. Non solo diritti per gli amanti delle due ruote, ma anche una serie di raccomandazioni che verranno raccolte in una sorta di “decalogo”.

La Pedalata partirà dal Museo dei Campionissimi, transiterà in Via Crispi (sede dell’UNVS), in Viale della Rimembranza (dove si trova la casa di Coppi), Via Manzoni, la frazione Merella, Villarvernia e l’arrivo finale a Castellania, dove i partecipanti potranno visitare la casa natale di Fausto Coppi.

La manifestazione è ludico-ricreativa, a pedalata libera ed aperta a qualsiasi tipo di bicicletta.

La medesima ha ricevuto i patrocini della Provincia di Alessandria, dal CONI Regionale Piemonte, dal Aido Piemonte .

È possibile iscriversi all’indirizzo e-mail unvsnoviligure.al@gmail.com entro e non oltre le ore 24 del 16 settembre. I partecipanti devono fornire: data e luogo di nascita ed indirizzo. La preiscrizione è gradita, la quota di iscrizione è di 5 Euro a persona e, ad ogni partecipante, verrà consegnata una maglia della manifestazione.

“I ciclisti – ci spiegano gli organizzatori della Pedalata – dovrebbero conoscere il percorso di gara, provandolo prima nonché conoscere perfettamente il Codice della Strada e la cartellonistica”.

Chi utilizza l’Autostrada A/26 uscita Casello di Novi Ligure direzione centro città alla terza rotonda svoltare a dx 200 metri Museo dei Campionissimi.

Gallery