Notizie
  • Presentato il nuovo logo CSAIn ciclismo
  • Nuova assicurazione in collaborazione con Lloyd e Axa
  • Registro CONI: valida fino al 30 giugno l’iscrizione anche senza attività sportiva e didattica
  • Il Consiglio CSAIn approva le nomine dei Giudici Unici territoriali
  • Luigi Fortuna rieletto Presidente per il prossimo quadriennio
  • CSAIn entra nel Forum del Terzo Settore
  • Seekom 2022 | Domenica 2 ottobre
  • E’ uscito il numero di settembre della rivista
  • Assegnati i titoli nazionali Cronoscalata 2022

San Giovanni Suergiu (SU) | 11 giugno 2022

Condividi

San Giovanni Suergiu: Assegnati i titoli individuali Sardi della specialità Cronometro.

La pista ciclabile che da Sant’Antioco porta all’abitato di San Giovanni Suergiu in piena costa sud occidentale sarda ha cambiato veste sabato 11 giugno accogliendo la sfida contro il tempo che assegnava inoltre le maglie di campione sardo CSAIn nella specialità cronometro.

La prova ha visto i migliori specialisti isolani provenienti da tutti gli enti della consulta misurarsi nell’insolito ed accattivante percorso di gara. A rendere ancora più particolare e imprevedibile la corsa è stato un elemento caratteristico della costa occidentale sarda: il vento.

Le fastidiose raffiche con punte superiori ai 40 km/h hanno dato non pochi problemi a tutti gli atleti ma a farne le spese maggiori quelli partiti con ruote ad alto profilo che hanno dovuto contrastare maggiormente il vento laterale, nonostante le difficoltà non è stato registrato alcun incidente ne ritiro confermando l’ottimo lavoro svolto sia dagli organizzatori l’asd Dimonios Bike Team con sede in carbonia sia da tutti gli assistenti di sicurezza intervenuti nel percorso.

Il più rapido a fermare il cronometro è stato con il tempo di 10’21”89 a 46,31 km/h di media l’M1 Piras Eros (Donori Bike Team) segue a 10” l’ex pro M5 Murtas Emiliano (Donori Bike Team) distanziato di altri 30” giunge il portacolori di casa Selis Federico M5 (Dimonios Bike Team) che chiude così il podio assoluto.

A seguire giungono nell’ordine 4º l’M4 Melis Cristian (Donori Bike Team), 5º posto per Usai Roberto M5 (Sestu Bike), 6º posto per Mura Aldo Edward M3 (Muristene), 7º posto per Massenti Paolo M3 (Bike Tour 4 Mori), chiudono la top 10 racchiusi in poco più di 2” Lai Federico M1 (Gs. Portoscuso), Carcangiu Cristiano M2 (Mas Bike) e Daga Salvatore M6 (Ajo Cycling Team).

Nella categoria donne la più rapida è stata Cerquetti Simonetta W3 (Sc. Monteponi) davanti alla compagna di squadra Evaristo Michela W2, chiude il podio assoluto donne Cherchi Nadia W3 (Donori Bike Team).

Vincitori per categoria:

ALL: Pibiri Lorenzo (Dimonios Bike Team)

ELMT: Steri Andrea (Sa Duchessa)

M1: Piras Eros (Donori Bike Team)

M2: Carcangiu Cristiano (Mas Bike Nils)

M3: Mura Aldo Edward (Muristene)

M4: Murtas Emiliano (Donori Bike Team)

M5: Selis Federico (Dimonios Bike Team)

M6: Daga Salvatore (Ajo Cycling Team)

M7: Piras Roberto (Donori Bike Team)

M8: Lai Gianni (San Marco)

W2: Evaristo Michela (Sc.Monteponi)

W3: Cerquetti Simonetta (Sc. Monteponi)

La gara era valevole quale prova unica per l’assegnazione della maglia di campione sardo individuale a cronometro e quale 8ª prova del campionato Sud Sardegna di seguito elencati i nomi dei nuovi campioni sardi:

ALL: Pibiri Lorenzo (Dimonios Bike Team)

ELMT: Steri Andrea (Sa Duchessa)

M1: Lai Federico(Gs. Portoscuso)

M2: Lorrai Michele (Mtb Iglesias)

M3: Massenti Paolo (Bike Tour 4 Mori)

M4: Quesada Cristian (Ajo Cycling Team)

M5: Selis Federico (Dimonios Bike Team)

M6: Daga Salvatore (Ajo Cycling Team)

M7: Sanna Roberto (Gs. Portoscuso)

M8: Lai Gianni (San Marco)

W2: Nieddu Manola (Dimonios Bike Team)

W3: Piredda A. Carla (Dimonios Bike Team)

Gallery