Notizie
  • Presentato il nuovo logo CSAIn ciclismo
  • Nuova assicurazione in collaborazione con Lloyd e Axa
  • Registro CONI: valida fino al 30 giugno l’iscrizione anche senza attività sportiva e didattica
  • Il Consiglio CSAIn approva le nomine dei Giudici Unici territoriali
  • Luigi Fortuna rieletto Presidente per il prossimo quadriennio
  • CSAIn entra nel Forum del Terzo Settore
  • Marchetta e Testai sugli scudi a Givoletto (To)
  • RANDO BERICO EUGANEA… 200 CICLISTI TRA COLLI BERICI EUGANEI
  • Mediofondo Superga: una sfida epica tra Montanaro e la Basilica di Superga

A Reano è partita la Coppa Piemonte XC

Condividi
Reano (To) domenica 26 marzo
2° memorial Giacomo Sgarbi
1^ prova coppa CSAIn Piemonte XC 2023
1^ prova campionato provinciale MTB XC Torino 2023
E con la prima prova di Reano è partita anche la coppa Piemonte MTB XC 2023.
Sono stati gli sterrati della collina morenica del “moncuni park” a battezzare la prima prova dei cross country targati CSAIn per il 2023.
Percorso leggermente modificato rispetto alla scorsa edizione, più scorrevole in salita ma comunque sempre molto impegnativo che, con i suoi 4.5 km di sviluppo ed gli oltre 160 m di dislivello a giro, a messo a dura prova la 90ina di biker intervenuti.
Prima partenza alle ore 10 per Jun, M1 M2 M3 M4 ed M5, a seguire, dopo 2 minuti, le restanti categorie M6 M7 M8 e Donne.
Il colpo di scena ci viene servito bello bello ancora prima che finisca il primo giro, l’autore Simone Veronese che, mentre era già agevolmente al comando, stallona il copertone posteriore in un tratto tecnico, in discesa, e deve dire addio ai sogni di gloria.
A movimentare la gara sono un Domenico Gotta già particolarmente in forma, Gianni Castelli e Antonino Lo Monaco che tengono Gotta sotto pressione per tutta la gara senza, però, riuscire ad impensierirlo.
Gotta vince chiudendo i 5 giri in 1 ora 19 minuti e spiccioli, Castelli è secondo a 15 secondi, Lo Monaco chiude buon terzo.
Seguono, nell’ordine, Andrea Ganassi che, nonostante una partenza non molto felice, conduce una gara d’attacco per concludere 4° assoluto e secondo tra gli M5, Gabriele Grosso, primo M2 al traguardo, Lorenzo Duma Porondi in 6 posizione, Yuri Droz settimo, Alessandro Peiretti 8° e vincitore tra gli junior, Roberto Picco primo M4 e Sebastiano Lo Nigro che chiude la top ten e si aggiudica la vittoria tra gli M1.
La seconda partenza vede il dominio, dal primo all’ultimo metro, di Mauro Motta che non lascia spazio a nessuno aggiudicandosi (con apparente facilità) la vittoria tra i “diversamente giovani” che dovevano compiere solo 4 giri.
In seconda posizione Valentino Meneghini che precede Mario Suraci, primo M7, seguono, nell’ordine, Vittorio Mazza, Ivo Deferville, Corrado Minazzi, Valter Casalegno, Massimo Gatti, Cristiano Maiga e Massimo Tron.
Terminate le gare e redatte velocemente le classifiche si passa alle premiazioni con riconoscimenti per tutti i classificati.
Prossimo appuntamento per domenica prossima 2 aprile, a Barone Canavese
Gallery