Notizie
  • Presentato il nuovo logo CSAIn ciclismo
  • Nuova assicurazione in collaborazione con Lloyd e Axa
  • Registro CONI: valida fino al 30 giugno l’iscrizione anche senza attività sportiva e didattica
  • Il Consiglio CSAIn approva le nomine dei Giudici Unici territoriali
  • Luigi Fortuna rieletto Presidente per il prossimo quadriennio
  • CSAIn entra nel Forum del Terzo Settore
  • La Rando Arcobaleno ha colorato la Campania
  • Mauro Coppola si aggiudica la Cicloscalata del Nastro d’Argento
  • Presentazione dell’ottava edizione della randonnée la via delle sorgenti

Campionato Sud Sardegna | Guasila 05/03/2023

Condividi
Guasila ciclismo su strada: Vincono Piras in solitaria e Cherchi al fotofinish.
Si apre con la prova disputata Domenica 5 Marzo a Guasila il campionato Sud Sardegna di ciclismo su strada CSAIn, l’atteso appuntamento ha richiamato oltre 100 atleti da tutta la Sardegna che si sono misurati con il veloce e ventoso percorso di Trexenta.
I grandi numeri registrati hanno dato la possibilità agli organizzatori di effettuare 2 partenze separate, una per gli uomini ed una riservata alle sole donne, una soluzione gradita ed apprezzata sia da atleti che da numeroso pubblico assiepato a bordo strada.
Le due gare partite a pochi minuti di distanza hanno reso ancora più appassionanti le vicende di gara, con da una parte la gara maschile, caratterizzata da tanti attacchi, qualche fuga ricucita e tanta strategia, la svolta si ha con l’ennesima fuga che si concretizza vincente grazie l’alfiere della Donori Bike Team l’M2 Eros Piras che conquistando secondi su secondi va a vincere in solitaria, 2º sarà il suo compagno di squadra l’M5 Emiliano Murtas, pochi metri dopo giunge si conferma al 3º posto Antonio Marongiu M1 (Sardinia Bike School), i 3 atleti giungono distanziati di una manciata di secondi dal gruppo di testa dei fuggitivi composto da una decina di atleti, la volata del gruppo è vinta dall’Ittirese M1 Andrea Pisanu che giunge così 4º assoluto, a seguire troviamo l’ELMT Alessandro Ferrero (Sardinia Bike School) davanti a Federico Spada M1 (Mas Bike), 7º é Orlando Pitzanti ELMT (Sestu Bike), 8º posto per Antonello Praolini M2 Fancello Cicli Terranova chiudono la Top 10 i due M3 Giuseppe Lampis (Donori Bike Team) e Omar Vargiu (Sardinia Bike School).
Ben diversa e per certi versi più appassionante la gara femminile che vede dalle prime salite un quintetto di atlete allungarsi dal resto del gruppo e intavolare una lotta serrata che si decide sulla linea del traguardo dove solo il fotofinish riesce a decretare come vincitrice l’atleta W3 Nadia Cherchi (Donori Bike Team) che per qualche centimentro grazie ad un ottimo colpo di reni riesce a tenere dietro la forte e vincente W1 Ariana Perdisci (Sestu Bike), 3ª assoluta giunge Cristina Murru W2 (4Mori Bike), 4º é Cristiana Atzori W2 (Team Bike Academy), 5ª giunge Simonetta Cerquetti (Sc. Monteponi), più distante giunge Lucia Muscas W2 (Sestu Bike), 7ª assoluta al traguardo la portacolori della Mtb Monastir Samuela Cappon, 8ª Anna Carla Piredda W3 (Dimonios Bike Team), chiudono la Top 10 femminile le W2 Michela Manunza (Sestu Bike) e Manola Nieddu (Dimonios Bike Team).
La prima prova Sud Sardegna va in archivio, registrando un ottimo feedback agli addetti ai lavori, un ciclismo sardo che evidenzia un forte incremento del movimento femminile, che in questa stagione appena iniziata ha risposto con slancio e partecipazione.
L’augurio e che questa prima prova sia la prima di tante in cui i numeri registrati possano ripetersi e dare così la possibilità di vedere gli uomini e le donne confrontarsi singolarmente, formula che senza dubbio ha regalato grandi emozioni e tanta spettacolo.
Prossimo appuntamento con il ciclismo su strada a Carbonia Sabato 25 Marzo per il 5º Memorial Renzo Senni valido come 2ª prova Sud Sardegna.
Vincitori per categoria:
ELMT: Ferrero Alessandro (SBS);
M1: Marongiu Antonio (SBS);
M2: Piras Eros (Donori Bike Team);
M3: Lampis Giuseppe (Donori Bike Team);
M4: Olla Angelo (Sestu Bike);
M5: Murtas Emiliano (Donori Bike Team);
M6: Valente Mauro (Arborea Bike);
M7: Montisci Alvise (Sestu Bike);
M8: Angius Salvatore (Il Fornaio Macomer);
W1: Perdisci Ariana (Sestu Bike);
W2: Murru Cristina (4Mori Bike);
W3: Cherchi Nadia (Donori Bike Team)