Notizie
  • Presentato il nuovo logo CSAIn ciclismo
  • Nuova assicurazione in collaborazione con Lloyd e Axa
  • Registro CONI: valida fino al 30 giugno l’iscrizione anche senza attività sportiva e didattica
  • Il Consiglio CSAIn approva le nomine dei Giudici Unici territoriali
  • Luigi Fortuna rieletto Presidente per il prossimo quadriennio
  • CSAIn entra nel Forum del Terzo Settore
  • Insieme sul Faudo | 15/01/2023
  • Supplemento Rivista Gennaio 2023
  • Riunione Società Ciclistiche | Comitato Regionale Lazio – Roma 17/01/2023

Continua purtroppo la strage dei ciclisti

Condividi

Davide Rebellin, il più noto ma purtroppo non l’ultimo ciclista morto sulle strade italiane in questo 2022. Purtroppo ben 103 i ciclisti che hanno perso la vita nei primi otto mesi dell’anno, l’ultimo il 30 novembre, un ragazzo 16enne che giocava a calcio nel Padova Under-17

CSAIn invita tutti i propri affiliati e tesserati alla massima prudenza e attenzione quando si circola in strada sia alla guida di un auto che in sella ad una biciletta e ricorda che, per legge, quando alla guida di un auto, o di qualsiasi altro mezzo a motore, si superano dei ciclisti, bisogna mantenere la distanza minima di 1,5 m