Notizie
  • Presentato il nuovo logo CSAIn ciclismo
  • Nuova assicurazione in collaborazione con Lloyd e Axa
  • Registro CONI: valida fino al 30 giugno l’iscrizione anche senza attività sportiva e didattica
  • Il Consiglio CSAIn approva le nomine dei Giudici Unici territoriali
  • Luigi Fortuna rieletto Presidente per il prossimo quadriennio
  • CSAIn entra nel Forum del Terzo Settore
  • E’ uscito il numero di settembre della rivista
  • Assegnati i titoli nazionali Cronoscalata 2022
  • A Dolianova è andata in scena la prima Cronoscalata a Coppie

Dario Capirone primeggia nella 24^ edizione MTB XC in provincia di Torino

Condividi

Domenica 27 marzo XC Pratoregio 24^ edizione

A Pratoregio, piccola frazione del comune di Chivasso in provincia di Torino, non piove e questa è già di per se una grande notizia visto che, 22 delle 23 edizioni, si sono svolte sotto la pioggia.

Sono una cinquantina i biker alla partenza, pronti a darsi battaglia sugli 11 km del percorso, completamente piatto, da percorrere 3 volte per tutte le categorie.
Al termine del primo giro transita un gruppetto composto da Bertolino, Picco, Risicato, Strada, Finotti, Capirone, Rocchietti, Lo Iacono e Pavanello. Più staccati troviamo Ramponi, Droz e Facciotti, gli altri inseguono ma senza speranza di agganciarsi ai primi.

Al secondo passaggio il gruppetto di testa è ulteriormente aumentato visto che Ramponi e Droz sono riusciti nel ricongiungimento.
Neanche l’ultimo giro, percorso a tempo di record, è riuscito a creare distacchi nel gruppo di testa tanto che l’arrivo in volata è degno di una gara su strada.

La spunta Dario Capirone (M1) che negli ultimi metri di gara è riuscito a guadagnare alcuni secondi sugli inseguitori. Dopo di lui, nell’ordine troviamo Gaetano Risicato (M3), Roberto Picco (M4), Marco Bertolino (M2) quindi Cosimo Strada, Luca Finotti, Niki Rocchietti (J), Fabio Ramponi (deb), Roberto Lo Iacono (M5), Yuri Droz, Andrea Pavanello e Fabrizio Facciotti 12° assoluto e primo M6.

Gragorio Gregorio Carnovale e Giuliano Garlaschè, dopo aver fatto tutta la gara insieme, si aggiudicano la vittoria nelle rispettive categorie M7 ed M8.

Molto bella ed avvincente la lotta tra le 4 ladys in gara. La spunta Simona Massaro che precede Rosella Bazzarello e Chiara Lusiatti e Maria Elena Belfiore.
Soddisfatto l’organizzatore Elio Cena che in fase di premiazione ha parole di ringraziamento per i suoi collaboratori e per la protezione civile che ha vigilato sul percorso.
Come al solito, premi per tutti e coppe per le prime 3 Società classificate che sono, nell’ordine Bikers Team, Officine Thomas Trek e Cusati bike.

Prossimo appuntamento per domenica 3 aprile a Rocca Canavese (To), organizza asd RDR Italia leynicese racing team.

 

Gallery
Allegati