Notizie
  • Presentato il nuovo logo CSAIn ciclismo
  • Nuova assicurazione in collaborazione con Lloyd e Axa
  • Registro CONI: valida fino al 30 giugno l’iscrizione anche senza attività sportiva e didattica
  • Il Consiglio CSAIn approva le nomine dei Giudici Unici territoriali
  • Luigi Fortuna rieletto Presidente per il prossimo quadriennio
  • CSAIn entra nel Forum del Terzo Settore
  • PEDALA PER UN SORRISO 2022 – VIII EDIZIONE
  • Supplemento ciclismo novembre
  • Sicilia Training Camp Etna – 6 febbraio 2023

PEDALA PER UN SORRISO 2022 – VIII EDIZIONE

Condividi

PEDALA PER UN SORRISO VIII EDIZIONE

Ieri, a Roma il sorriso ha pedalato per le vie del centro!

Una splendida giornata, una di quelle tipiche dell’estate di San Martino, ha incorniciato l’ottava edizione di Pedala Per Un Sorriso, la pedalata tutta solidale, tutta nel centro di Roma.

Anche quest’anno la manifestazione ha goduto del patrocinio del Comune di Roma e del Sostegno dell’Assessorato ai Grandi Eventi, Sport, Turismo e Moda.

Gli ospiti d’onore sono stati Mirco Maestri del Team Eolo Kometa e Rien John Schuuruis dell’Athletica Vaticana-Vatican Cycling e nel gruppo hanno pedalato amici da sempre di Pedala Per Un Sorriso come Renato Di Rocco, vice presidente onorario dell’Unione Ciclistica Internazionale, Maurizio Formichetti, consulente di RCS per il Giro d’Italia, Gianluca Santilli, presidente dell’Osservatorio sulla Bike Economy, Marcus Bergmann, ambasciatore austriaco presso la Santa Sede, Michela Piccioni, componente della Commissione Amatoriale con delega alle Ciclostoriche, Emiliano Morbidelli, diretto dell’Athletica Vaticana-Vatican Cycling.

Per il secondo anno, la manifestazione è stata residente dello Stadio Nando Martellini adiacente alle Terme di Caracalla e già dalla partenza, la cornice è stata superlativa! Il percorso si è snodato tra alcuni dei luoghi più attrattivi della Capitale come il Colosseo, l’Altare della Patria, piazza di Spagna, il parco delle catacombe di San Callisto, l’Eur, la Piramide Cestia, Castel Sant’Angelo, San Pietro, Trastevere; particolarmente apprezzato il passaggio nello storico quartiere popolare della Garbatella.

Nella prima parte del percorso, circa dieci chilometri, l’andatura è stata fatta per tutti, soprattutto per i numerosi ciclisti occasionali presenti per testimoniare le cause sostenute dall’evento piuttosto che per pedalare sportivamente; gli altri quaranta chilometri sono stati condotti a ritmo cicloturistico per consentire di abbracciare la città con lo sguardo incantato anche dai residenti stessi di Roma non abituati a percorrerne le strade in bicicletta ma soprattutto in sicurezza e così tanta compagnia! Compagnia che è stata arricchita da diversi ciclisti “vintage” e da numerosi gruppi provenienti da tutta Italia.

Pedala Per Un Sorriso è stata scortata dalla Polizia Locale di Roma Capitale e dal Gruppo Vessella e, grazie al loro impegno, i partecipanti hanno potuto apprezzare l’evento senza gli assilli e le preoccupazioni del traffico cittadino. La testa della manifestazione è stata assistita dall’Ammiraglia del Team Eolo Kometa. L’organizzazione ha, inoltre, predisposto un gruppo di assistenti volontari in bicicletta, riconoscibili grazie alle visibilissime maglie recanti la scritta “Crew”, i quali hanno “regolato” il gruppo e assistito gli attardati.

Il villaggio, inaugurato da Andrea Roberti, presidente del comitato provinciale di Roma dell’ASI, oltre che la segreteria dell’evento e aziende sostenitrici dei suoi progetti sociali, ha ospitato alcune associazioni partner di Pedala Per Un Sorriso, tra cui la Marina Romoli Onlus, L’Arcobaleno della Speranza ODV e l’Associazione Luigi Ricci.

Al rientro dalla pedalata, il Presidente del Comitato Regionale della FCI, Maurizio Brilli e il presidente del comitato provinciale di Roma della FCI, Agildo Mascitti, hanno salutato i partecipanti e premiato l’Asd Amici Per Montoro (AV), come società presente con il numero più alto di partecipanti; sono stati premiati anche i più giovani e i partecipanti provenienti da più lontano.

Grazie al contributo dell’azienda fornitrice della nuova maglia tecnica celebrativa e di alcuni negozi di ciclismo della capitale, la giornata si è conclusa con l’estrazione a sorte di moltissimi premi consistenti in materiale tecnico per il ciclismo.

Luca Centomo, fondatore e presidente onorario della Pedala Per Un Sorriso, ha salutato partecipanti, ospiti e volontari ringraziando tutti per il proprio contributo garantendo che, come sempre, sarà impiegato per donare un sorriso a chi di sorridere ha poche occasioni.

Ufficio Stampa di Pedala Per Un Sorriso

Gallery