Notizie
  • Presentati 5 progetti CSAIn di attività per il futuro
  • 15 luglio Giunta e Consiglio Nazionale in sede CSAIn
  • CSAIn entra nel Forum del Terzo Settore
  • Corso istruttori 1° livello Tiro con l’Arco
  • Roma- Workshop di ginnastica
  • Firmato protocollo d’intesa tra ICS e CSAIn
  • CSAIn polizza volontari con Chubb!
  • Roma Firmata la convenzione FIT-CSAIn
  • Basiglio (MI) “Trofeo Italian Connection”
  • Autorizzato il finanziamento per gli enti del Terzo settore a rilevanza nazionale
  • Molfetta (BA) Corso CSAIn di Capoeira
  • Luigi Fortuna eletto vicecoordinatore del Coordinamento nazionale EPS
  • Progetto CSAIn “Il cavallo..tra i banchi di scuola”
  • Barge (CN) Incontro di studio e confronto di Karate
  • Assago (MI) 4^ edizione Companies Challenge 2022
  • Comunicato congiunto EPS 18 marzo 2021
  • Dallo sport alla terapia: uniti per le malattie rare
  • Catanzaro (loc. Giovino) 3° Aquathlon
  • Le linee programmatiche per lo sport italiano del sottosegretario Valentina Vezzali
  • Roma – Firmata la convenzione CSAIn-FISE 2022
  • CSAIn avvia il progetto “Le pratiche dello sport sociale”
  • Acicastello (CT) 6° Edukarate International Cup CSAIn.”,
  • Torino – Festa delle Arti marziali
  • Nuovo Bando per l’acquisizione di domande finalizzate all’assegnazione dei Voucher sport
  • Arzachena (OT) 17^ Lega serie A e 27° Open d’Italia di calciobalilla
  • Melicucco (RC) Pedalare per donare un respiro
  • Tortolì (NU) “ 2° Mediterranean Karate Grand Prix 2022”
  • Castelnuovo del Garda (VR)  Grand Prix Tennis CSAIn 2022
  • Assegnati i campionati nazionali CSAIn Ciclismo 2021
  • Progetto CSAIn “Community Hub e sport inclusivo”
  • Roma Protocollo d’Intesa tra ANSMeS e CSAIn
  • CSAIn entra come socio in Confindustria Cisambiente
  • FMSI – Ritorno all’attività sportiva agonistica di atleti positivi Covid guariti
  • Firmata la nuova convenzione tra CSAIn e FIDAL
  • Andalo (TN) 39° Trofeo CSAIn neve
  • Cuggiono (MI) Nazionale CSAIn Outdoor IBO tiro con l’arco
  • Catania Campionato provinciale calcio giovanile
  • Green Pass e Smart Working – Le nuove regole per lavorare
  • Sport di tutti per ASD e SSD
  • Pessano con Bornago (MI) Torneo di bowling TAP 8 e TAP 9
  • Accordo CSAIn FITeL
  • Nuovo decreto legge (23 dic) e nuove misure (30 dic)
  • Logo CSAIn ufficiale e modalità di utilizzo
  • Registro CONI asd/ssd – Le novità dal 1 gennaio 2018
  • Eletto il nuovo presidente CSAIn Basilicata
  • Stipulata una convenzione tra l’ ENAIP e CSAIn
  • CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER ASD/SSD
  • Linee guida per l’organizzazione di eventi e competizioni sportive
  • Mutui liquidità ICS
  • Emergenza Covid FAQ aggiornate
  • Nasce “Sport Point” sportello sul territorio per ASD e SSD
  • Forno di Zoldo (BL) 3^ Finale nazionale di pesca alla trota in torrente
  • Gli EPS uniti, denunciano una disparità di trattamento da parte del Governo
  • Sport Governo – Contributo a fondo perduto in favore delle ASD e SSD
  • Progetto settore cinofilo CSAIn
  • CSAIn Plus – Rubrica CSAIn in diretta streaming di informazione e di approfondimento
  • Milano – Welfare aziendale: strumento di merito o di equità sociale?
  • 4° WCSG Leon Mexico Campionati Mondiali dello Sport d’Impresa 2023
  • Linee guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere
  • Pubblicato il Bilancio Sociale CSAIn
  • Cosenza “L’accoglienza nello Sport”
  • Deleghe al Governo e altre disposizioni in materia di ordinamento sportivo, di professioni sportive nonché di semplificazione
  • Telefono Verde Antidoping 
  • Registro Nazionale CONI delle ASD e SSD – effetti e finalità dell’iscrizione.
  • Molfetta (BA) 13^ edizione Torneo “Juvenile” di calcio giovanile CSAIn
  • Messina – Campionato regionale Kickboxing CSAIn
  • Contributo a fondo perduto per impianti natatori
  • PSICHE E CORONAVIRUS. QUALI IMPLICAZIONI?
  • Fitness antiaging la novità in casa CSAIn
  • Noto Marina (SR) Summer Camp di Ju-Jitsu CSAIn
  • Roma – Campionato di karate per Club
  • San Marco Argentano (CS) 1° Campionato regionale Calcio a 8
  • L’Asd Le Cerque lancia il Protocollo Equi-Covid19 per una “convivenza sicura”
  • CIP-CSAIn “Lo sport Paralimpico va a Scuola”
  • CSAIn nel Forum del Terzo Settore
  • Palermo Corso di bridge gratuito per ragazzi
  • Viterbo (Provincia) Tusciadi 2022
  • Minorca (Spagna) World Padel Stage
  • CSAIn Ente di Promozione Sportiva Paralimpica
  • San Salvo e Vasto (CH) Festa dell’amicizia nello sport
  • L’App di Sport e Salute
  • Coppa Italia Performer arti scenico sportive Metodo PASS
  • Luca Pancalli rieletto al CIP. Complimenti da tutto lo CSAIn
  • Cosenza – Lo sport raccontato per immagini
  • Nuove linee guida e chiarimenti sul DL 26 nov 2021 n. 172
  • Attività consentite con le nuove regole anti Covid-ultime disposizioni
  • Verona Scuola di ballo cerca insegnanti
  • Nuovo decreto green pass: il testo in PDF in Gazzetta Ufficiale
  • CSAIn ricorda Tito Stagno
  • La tradizione CSAIn al servizio dello sport e del tempo libero
  • Catania -“Children forever” Torneo mondiale giovanile di calcio balilla
  • Comunicato stampa ASC – CSAIN – ENDAS – LIBERTAS – OPES – PGS
  • Comunicato congiunto EPS: “Perché solo noi chiusi?
  • Obbligo mascherine dal 1 maggio
  • Progetto Nuove Abitudini Sportive, contro la Sedentarietà dopo il Covid
  • Sintesi procedure di prevenzione COVID19 in vigore dal 10 gen 22 e linee guida
  • PROGETTO “SPORT DI TUTTI – Quartieri”
  • Comunicato congiunto ASC – CSAIN – ENDAS – LIBERTAS – OPES – PGS
  • Roma Stipulato accordo tra CSAIn e Arcieri confederati
  • Venezia Partito il 1° circuito di tennis CSAIn
  • Super green pass – cosa cambia
  • LA RIFORMA DELLO SPORT E’ LEGGE
  • Linee guida per l’organizzazione di eventi e competizioni sportive
  • Contributi a fondo perduto per ASD e SSD
  • Castiglione Olona (VA) “100 all’ora” maratona solidale di spinning
  • Terzo settore: RUNTS al via il 23 novembre
  • Disposizioni in materia di verifica delle certificazioni verdi (Green Pass) COVID-19
  • ECSG Salzburg 2019 – 22° Campionati Europei dello Sport d’Impresa
  • Comunicato sulla mancata inclusione degli EPS
  • Delibera CONI 7 luglio 2021
  • CSAIn incontra l’olimpionico Busà
  • Contributo per il sostegno degli Enti del terzo settore
  • SSD lucrative dal 1 gennaio 2018
  • Bordeaux (Francia) 24° European Company Sport Games 2023
  • Cagliari – Sportello psicologico CSAIn
  • Milano Corso di Formazione e Aggiornamento Istruttori per il settore sportivo
  • Catanzaro Babbo running
  • CONI Corso nazionale Tecnici di 4° livello
  • TG CSAIn in onda ogni due giovedì
  • Firmata la convenzione tra CSAIn e FIB
  • Convenzione CSAIn FIPSAS
  • Torino – Torneo “Una partita per vincere…”
  • Il collegio di garanzia del Coni e l’attività commerciale delle ASD e SSD
  • Formia (LT) Campionato nazionale CSAIn di surfcasting
  • A Catania i Giochi Mondiali dello sport d’Impresa 2024
  • Nuova convenzione CSAIn – FCI
  • Zola Predosa (BO) Coppa Italia di danza hip-hop house e break dance
  • Milano Firmato l’accordo tra AVIS Lombardia e CSAIn Lombardia
  • CSAIn ricorda Eugenio Korwin
  • Roma – CSAIn incontra il Ministro del Lavoro
  • Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche
  • Concorso nazionale CSAIn di cinematografia sportiva VENTIperVENTIDUE 2^ edizione
  • Challenge AVIS-CSAIn 2022
  • Accordo CSAIn Repower
  • Nuova convenzione CSAIn – FIJLKAM
  • Abruzzo – 1° Campionato di calcio a 5 F “Nicola Malandra”
  • Ponte di Legno (BS) Indoor 3D CSAIn IBO 2022
  • CSAIn nel futuro insieme
  • Stipulata la nuova convenzione tra CSAIn E FISE
  • Copertura assicurativa dei tesserati CSAIn per eventi motoristici
  • Varie sedi – Corsi di formazione IAA (Interventi Assistiti con gli Animali)
  • Performer Italian Cup campionato online di arti performative
  • Perché è obbligatorio partecipare alle attività sportive e formative degli EPS riconosciuti dal CONI?
  • Idoneità all’attività sportiva agonistica in atleti non professionisti
  • Lettera CSAIn al Presidente Mattarella
  • A Giovanni Malagò, rieletto per il terzo mandato, i complimenti di tutto lo CSAIn
  • Pont Saint Martin (AO) Stage di karate
  • Comunicato stampa CSAIn 31 marzo
  • Nasce l’IFC (Istituto di Formazione CSAIn)
  • 5 x mille a CSAIn
  • Corsi CSAIn di aggiornamento professionale per formatori nello sport
  • Energy Cup 2021 circuito CSAIn di nuoto in acque libere
  • “SPORT DI TUTTI INclusione”
  • Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 14
  • Roma – Autunno in danza Concorso nazionale di Danza
  • Albavilla (CO) 6° Trofeo Albavilla Squash

Firenze Malattia di Huntington: una pedalata per accendere la speranza

Condividi

Il 18 e 19 maggio si e svolto a Firenze un doppio appuntamento nel mese dedicato alla consapevolezza sulla malattia di Huntington: HD on the Bike e Open Day,

HD on the Bike e Open Dayil 18 e il 19 maggio, a Firenze, un doppio appuntamento dedicato alla consapevolezza . È questo che NOI Huntington, l’associazione italiana giovanile sulla malattia di Huntington, ha organizzato, promuovendo due giorni di sensibilizzazione, conoscenza, sport, musica e aggregazione all’insegna della consapevolezza e della condivisione. Insieme alla associazione LIRH Toscana e alla Fondazione Lega Italiana Ricerca Huntington e sotto l’ombrello della European Huntington Association (EHA). Speranza nella ricerca e condivisione di una condizione che, benché rara, riguarda migliaia di persone, adulti e ragazzi, è l’obiettivo dell’ “HD On the Bike”, una pedalata di 20 km inn bicicletta, con un percorso adatto a tutte le età, da Firenze a Campi Bisenzio. Il 18 maggio, a Firenze, alle ore 10.00 si partirà da Parco delle Cascine per arrivare, in bicicletta, a Campi Bisenzio presso la sede della Pubblica Assistenza. Per partecipare, è obbligatorio iscriversi: [email protected] oppure numero verde 800.388.330 e comunicare i propri dati anagrafici e la propria misura per la t-shirt.

L’Open Day sulla patologia, pensato e realizzato proprio nel mese dedicato alla consapevolezza dell’Huntington, desidera mettere in rete persone che vivono esperienze simili, diffondendo e promuovendo la cultura dell’attività fisica e tutte le informazioni utili per far conoscere la rete italiana impegnata nella assistenza, nel sostegno e nella ricerca.

Domenica 19 maggio, invece, all’Abbazia di San Miniato al Monte, si è svolto un concerto e open day sulla malattia rara.

Un appuntamento semplice, divertente e piacevole per informarsi e parlare con specialisti, familiari e associazioni per saperne di più e avere strumenti per combattere il pregiudizio della rarità.

Programma – Sabato 18 maggio
In bicicletta da Firenze (viale della Catena, 2) a Campi Bisenzio (Via Orly ,39)

Ore 08.00 –  09.30 – Ritiro delle bike presso Florence By Bike, Via S. Zanobi, 54/R.

Dal punto di raccolta ci si sposterà, in piccoli gruppi, fino a raggiungere il punto di ritrovo nel Parco delle Cascine. L’orario di ritiro va rispettato tassativamente. A tutti i partecipanti sarà regalata una T-Shirt con il logo HD on the Bike.

Ore 10.00 – Ritrovo in Parco delle Cascine, alle Pavoniere (Viale della Catena, 2) e partenza, direzione Campi Bisenzio (Via Orly 39).

Il percorso è di circa 20 km, con un dislivello 0 metri (sempre pianeggiante). Si tratta di un percorso facile, adatto a chiunque. Attraversa la pista ciclabile che collega il Parco delle Cascine fiorentino a Signa, dove inizia il Parco dei Renai. Da lì, 300 metri sulla strada per arrivare a costeggiare il fiume. Attraversata una strada immersa nei campi, si giungerà a San Piero a Sieve e poi a Campi Bisenzio.

Ore 13.00 – Arrivo a Campi Bisenzio presso la sede della Pubblica Assistenza, via Orly, 39, sede ambulatoriale gratuita della Fondazione LIRH. Pranzo tutti insieme.

Ore 16.00 – Rientro a Firenze. Le bici saranno riportate a Firenze con mezzi di trasporto predisposti ad hoc. Chi vorrà fare il percorso a ritroso ancora in bicicletta, sarà libero di farlo.

Programma – Domenica 19 maggio
Concerto e Open Day presso l’Abbazia di San Miniato, via delle Porte Sante, 34

Ore 16.00 – Inizio Open Day sulla malattia di Huntington introdotto da Concerto di musica classica del musicista Dimiti Grechi Espinoza
Per tutto il pomeriggio e fino a sera, sarà disponibile un punto informativo in cui sarà possibile confrontarsi con specialisti, familiari e associazioni e ricevere chiarimenti e approfondimenti su ogni aspetto di interesse legato alla malattia di Huntington. L’Abbazia è un posto molto suggestivo: chi volesse visitarla, può raggiungerla intorno alle 14.30.

Cos’è l’Huntington

L’Huntington è una malattia rara, genetica, neurodegenerativa, ereditaria. Per saperne di più leggi il Focus a cura della testata giornalistica Osservatorio Malattie Rare: https://www.osservatoriomalattierare.it/malattia-di-huntington-che-cose  

CONSIGLI UTILI PER I BIKERS
Portarsi dietro il cellulare carico. Occorre essere vestiti comodi e sportivi, pantaloni, scarpe e maglie consone con l’attività che faremo, servono i documenti di riconoscimento (carta d’identità), può essere utile uno zainetto il più leggero possibile o un marsupio dove portare e tenere custodite le cose (documenti, portafoglio, cellulare) si può portare una bottiglietta d’acqua meglio sarebbe un integratore di sali minerali, chi soffre l’esposizione alle radiazioni solari può portare anche una crema protettiva. Se serve occhiali da sole. Può essere utile una felpa da tenere nello zainetto per coprirsi a conclusione del percorso dopo aver leggermente sudato appena tolta la maglia. Ad ogni modo il principio guida è più si è leggeri meglio si pedala. Quando si va in bici ci sono alcune facili regole di comportamento da rispettare. Ci si muove in gruppo, mai lasciare qualcuno indietro (la nostra per fortuna non è una gara). Quando si pedala in una strada costeggiare SEMPRE sul lato destro della corsia e muoversi SEMPRE IN FILA INDIANA. Detto diversamente, mai sorpassare i propri amici né affiancarli per parlare. Nelle piste ciclabili siamo più liberi ma vige sempre l’obbligo di rispettare gli altri. Si consiglia vivamente di scaricare l’app Strava, che è il gps dei ciclisti

CONSIGLI UTILI PER MUOVERSI A FIRENZE CON I MEZZI PUBBLICI

Per muoversi a Firenze: Oltre ai taxi (invia sms al 333 807 75 55 e scrivi la via dove aspetti il servizio, alla stazione FI SMN non serve chiamare basta cercarli appena usciti nella zona apposita), i mezzi pubblici sono i seguenti. La tramvia (sono treni che seguono 2 linee e coprono la distanza da Villa costanza a Careggi, passano ogni 4 minuti nei giorni feriali sul sito web trovi tutte le info www.gestramvia.com), i bus di linea ATAF che percorre itinerari differenti identificati dal numero e il sito ufficiale offre un servizio utilissimo perché permette di calcolare il percorso e aiuta fornendo delle mappe www.ataf.net. Il biglietto per tramvia e ataf è unico e vale 90 minuti. Villa costanza inoltre offre un ottimo servizio per chi desidera visitare Firenze e vuole lasciare la propria macchina custodita, infatti c’è un parcheggio a pagamento a costo ragionevole raggiungibile dall’autostrada A1 uscita Villa costanza, da lì si raggiunge il centro cittadino in venti minuti circa con la tramvia www.parcheggiovillacostanza.it (055 075 06 09)

Ufficio stampa Rarelab

Paola Perrotta [email protected] cell: 380-4648501

Cristina Saja – [email protected] cell: 340-7942218