Notizie

Divieto di pagare lo stipendio in contanti

Condividi
ATTENZIONE! La Legge di stabilità per il 2018 ha disposto il divieto di pagare lo stipendio in contanti ai lavoratori dipendenti assunti con contratto di lavoro subordinato ex art. 2094 c.c.
A partire dal 1° luglio p.v., lo stipendio potrà essere accreditato solo attraverso le modalità espressamente individuate dall’art. 1, commi 910 e seguenti, della Legge n. 27 dicembre 2017 n. 205.
L’eventuale violazione di tale divieto espone il datore di lavoro o committente ad una sanzione amministrativa pecuniaria consistente nel pagamento di una somma da 1.000 euro a 5.000 euro.
In allegato la nota dell’Ispettorato del Lavoro
Allegati