Notizie
  • Presentati 5 progetti CSAIn di attività per il futuro
  • Comunicato congiunto EPS 18 marzo 2021
  • Sintesi procedure di prevenzione COVID19 in vigore dal 10 gen 22 e linee guida
  • Le linee programmatiche per lo sport italiano del sottosegretario Valentina Vezzali
  • Pila (AO) 3° corso nazionale CSAIn-MIUR di sci alpino per insegnanti
  • Webinar e slide: La riforma dello sport
  • Registro CONI asd/ssd – Le novità dal 1 gennaio 2018
  • Zero Branco (TV) “4 passi par pair” Camminata – Nordic Walking
  • Performer Italian Cup campionato online di arti performative
  • Roma Firmata la convenzione FIT-CSAIn
  • A Catania i Giochi Mondiali dello sport d’Impresa 2024
  • CSAIn si congratula con Andrea Abodi neo Ministro dello sport.
  • Roma – Firmata la convenzione CSAIn-FISE 2022
  • TG CSAIn in onda ogni due giovedì
  • Comunicato congiunto EPS: “Perché solo noi chiusi?
  • Registro Nazionale CONI delle ASD e SSD – effetti e finalità dell’iscrizione.
  • Linee guida per l’organizzazione di eventi e competizioni sportive
  • San Marco Argentano (CS) 1° Campionato regionale Calcio a 8
  • Ittiri (SS) 19° Trofeo pro Telethon Karate
  • Autorizzato il finanziamento per gli enti del Terzo settore a rilevanza nazionale
  • Gravina di Catania -Torneo minibasket aquilotti “Basket nel cuore”
  • CSAIn Ente di Promozione Sportiva Paralimpica
  • Idoneità all’attività sportiva agonistica in atleti non professionisti
  • CSAIn ricorda Tito Stagno
  • CSAIn nel Forum del Terzo Settore
  • Firmata la nuova convenzione tra CSAIn e FIDAL
  • CSAIn nel futuro insieme
  • Mutui liquidità ICS
  • Catania Campionato provinciale calcio giovanile
  • CSAIn incontra l’olimpionico Busà
  • Bordeaux (Francia) 24° European Company Sport Games 2023
  • Pantelleria (TP) Stage di Ju-Jitsu e difesa personale
  • Luca Pancalli rieletto al CIP. Complimenti da tutto lo CSAIn
  • Viterbo (Provincia) Tusciadi 2022
  • L’Asd Le Cerque lancia il Protocollo Equi-Covid19 per una “convivenza sicura”
  • Corso istruttori 1° livello Tiro con l’Arco
  • Molfetta (BA) Corso CSAIn di Capoeira
  • Roma Stipulato accordo tra CSAIn e Arcieri confederati
  • Linee guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere
  • Nuovo decreto legge (23 dic) e nuove misure (30 dic)
  • Deleghe al Governo e altre disposizioni in materia di ordinamento sportivo, di professioni sportive nonché di semplificazione
  • Noto Marina (SR) Summer Camp di Ju-Jitsu CSAIn
  • Cambiano (TO) Progetto difesa donna e stage invernale karate
  • CONI Corso nazionale Tecnici di 4° livello
  • Bitritto (BA) XV edizione Corri Bitritto
  • La tutela dei diritti dei minorenni nello sport
  • Logo CSAIn ufficiale e modalità di utilizzo
  • Gli EPS uniti, denunciano una disparità di trattamento da parte del Governo
  • Basiglio (MI) “Trofeo Italian Connection”
  • Nuovo Bando per l’acquisizione di domande finalizzate all’assegnazione dei Voucher sport
  • Roma – Campionato di karate per Club
  • Forno di Zoldo (BL) 3^ Finale nazionale di pesca alla trota in torrente
  • Verona Scuola di ballo cerca insegnanti
  • Accordo CSAIn FITeL
  • PROGETTO “SPORT DI TUTTI – Quartieri”
  • La tradizione CSAIn al servizio dello sport e del tempo libero
  • Sant’Agata Li Battiati (CT) Coppa di Natale Ju-Jitsu
  • Venezia Partito il 1° circuito di tennis CSAIn
  • Sesto Pusteria (BZ) 40° GRAND PRIX NEVE CSAIn
  • Roma Protocollo d’Intesa tra ANSMeS e CSAIn
  • Linee guida per l’organizzazione di eventi e competizioni sportive
  • Barge (CN) Incontro di studio e confronto di Karate
  • Energy Cup 2021 circuito CSAIn di nuoto in acque libere
  • 5 x mille a CSAIn
  • CIP-CSAIn “Lo sport Paralimpico va a Scuola”
  • Assegnati i campionati nazionali CSAIn Ciclismo 2021
  • Stipulata la nuova convenzione tra CSAIn E FISE
  • Emergenza Covid FAQ aggiornate
  • Firmato protocollo d’intesa tra ICS e CSAIn
  • Assago (MI) 4^ edizione Companies Challenge 2022
  • 4° WCSG Leon Mexico Campionati Mondiali dello Sport d’Impresa 2023
  • Contributo a fondo perduto per impianti natatori
  • Comunicato stampa ASC – CSAIN – ENDAS – LIBERTAS – OPES – PGS
  • Varie sedi – Corsi di formazione IAA (Interventi Assistiti con gli Animali)
  • Catanzaro (loc. Giovino) 3° Aquathlon
  • Cesena – Tavola Rotonda: la riforma del lavoro sportivo
  • Comunicato stampa CSAIn 31 marzo
  • Bitritto (BA) Corri Bitritto per piccoli talenti
  • CSAIn avvia il progetto “Le pratiche dello sport sociale”
  • Nuovo decreto green pass: il testo in PDF in Gazzetta Ufficiale
  • Comunicato stampa del Consiglio dei Ministri n. 14
  • Roma- Workshop di ginnastica
  • Challenge AVIS-CSAIn 2022
  • Perché è obbligatorio partecipare alle attività sportive e formative degli EPS riconosciuti dal CONI?
  • Il collegio di garanzia del Coni e l’attività commerciale delle ASD e SSD
  • CSAIn polizza volontari con Chubb!
  • Contributo per il sostegno degli Enti del terzo settore
  • Roma – 1° Trofeo di Natale di ginnastica ritmica
  • Abruzzo – 1° Campionato di calcio a 5 F “Nicola Malandra”
  • Coppa Italia Performer arti scenico sportive Metodo PASS
  • A Giovanni Malagò, rieletto per il terzo mandato, i complimenti di tutto lo CSAIn
  • Comunicato sulla mancata inclusione degli EPS
  • Formia (LT) Campionato nazionale CSAIn di surfcasting
  • Lettera CSAIn al Presidente Mattarella
  • ECSG Salzburg 2019 – 22° Campionati Europei dello Sport d’Impresa
  • CSAIn ricorda Eugenio Korwin
  • Accordo CSAIn Repower
  • L’App di Sport e Salute
  • Disposizioni in materia di verifica delle certificazioni verdi (Green Pass) COVID-19
  • Progetto settore cinofilo CSAIn
  • Comunicato congiunto ASC – CSAIN – ENDAS – LIBERTAS – OPES – PGS
  • “SPORT DI TUTTI INclusione”
  • Cagliari – Sportello psicologico CSAIn
  • Copertura assicurativa dei tesserati CSAIn per eventi motoristici
  • Eletto il nuovo presidente CSAIn Basilicata
  • Telefono Verde Antidoping 
  • Milano Corso di Formazione e Aggiornamento Istruttori per il settore sportivo
  • Registro nazionale delle attività sportive dilettantistiche
  • Progetto Nuove Abitudini Sportive, contro la Sedentarietà dopo il Covid
  • Firmata la convenzione tra CSAIn e FIB
  • PSICHE E CORONAVIRUS. QUALI IMPLICAZIONI?
  • Super green pass – cosa cambia
  • Obbligo mascherine dal 1 maggio
  • Domanda di accesso al fondo ristoro per spese sanitarie e di sanificazione per ASD/SSD
  • Catanzaro Babbo running
  • Fitness antiaging la novità in casa CSAIn
  • Green Pass e Smart Working – Le nuove regole per lavorare
  • Stipulata una convenzione tra l’ ENAIP e CSAIn
  • Roma – CSAIn incontra il Ministro del Lavoro
  • Gemini – Ugento (LE) Stage tecnico karate
  • Melicucco (RC) Pedalare per donare un respiro
  • SSD lucrative dal 1 gennaio 2018
  • Delibera CONI 7 luglio 2021
  • Nuova convenzione CSAIn – FCI
  • FMSI – Ritorno all’attività sportiva agonistica di atleti positivi Covid guariti
  • Nasce l’IFC (Istituto di Formazione CSAIn)
  • Milano Firmato l’accordo tra AVIS Lombardia e CSAIn Lombardia
  • Andalo (TN) 39° Trofeo CSAIn neve
  • Molfetta (BA) 13^ edizione Torneo “Juvenile” di calcio giovanile CSAIn
  • Nuova convenzione CSAIn – FIJLKAM
  • Terzo settore: RUNTS al via il 23 novembre
  • Cosenza “L’accoglienza nello Sport”
  • Acicastello (CT) 6° Edukarate International Cup CSAIn.”,
  • Acireale (CT) 8° edizione di Edukarate CSAIn
  • Sport Governo – Contributo a fondo perduto in favore delle ASD e SSD
  • Convenzione CSAIn FIPSAS
  • Progetto CSAIn “Il cavallo..tra i banchi di scuola”
  • Roma – L’ambiente conCORRE per la legalità
  • Palermo Corso di bridge gratuito per ragazzi
  • CSAIn APS nazionale
  • Pubblicato il Bilancio Sociale CSAIn
  • Zola Predosa (BO) Coppa Italia di danza hip-hop house e break dance
  • LA RIFORMA DELLO SPORT E’ LEGGE
  • Nasce “Sport Point” sportello sul territorio per ASD e SSD
  • Nuove linee guida e chiarimenti sul DL 26 nov 2021 n. 172
  • Contributi a fondo perduto per ASD e SSD
  • Torino – Torneo “Una partita per vincere…”
  • San Salvo e Vasto (CH) Festa dell’amicizia nello sport
  • Sport di tutti per ASD e SSD
  • Corsi CSAIn di aggiornamento professionale per formatori nello sport
  • CSAIn Plus – Rubrica CSAIn in diretta streaming di informazione e di approfondimento
  • Dallo sport alla terapia: uniti per le malattie rare
  • Catania -“Children forever” Torneo mondiale giovanile di calcio balilla
  • Progetto CSAIn “Community Hub e sport inclusivo”
  • Milano – SQUASH CAMP 2023
  • Aci Castello (CT) 2^ edizione Run to Castles
  • Concorso nazionale CSAIn di cinematografia sportiva VENTIperVENTIDUE 2^ edizione
  • Luigi Fortuna eletto vicecoordinatore del Coordinamento nazionale EPS
  • Ittiri (SS) Seminario tecnico di Kata e Kumite
  • CSAIn entra come socio in Confindustria Cisambiente
  • Pont Saint Martin (AO) Stage di karate
  • Pessano con Bornago (MI) Torneo di bowling TAP 8 e TAP 9
  • Attività consentite con le nuove regole anti Covid-ultime disposizioni

L’Asd Le Cerque lancia il Protocollo Equi-Covid19 per una “convivenza sicura”

Condividi

Un manifesto Nocovid19 firmato dall’Asd Le Cerque per ripartire dal lockdown e per rispondere alla crisi economica generata dall’emergenza sanitaria, nell’attesa di un protocollo unico nazionale da adottare nella fase 2 del Covid19. Il manifesto raggruppa il vademecum Equi-Covid19 e un protocollo di lavoro per ottimizzare la ripresa del settore.

È fondamentale uscire da questa situazione di stallo, per avviare la ripresa e per consentire ai soci del Circolo di frequentare l’Asd a Montopoli di Sabina (Rieti) in sicurezza.

PREMESSA

“La chiusura delle attività sportive in Italia – spiega Sirio Fracassi, Responsabile Nazionale Csain Equitazione – ha congelato il settore, vanificando gli investimenti realizzati per la primavera/estate 2020, mettendo in standby alcuni progetti con il MIUR legati a “Il cavallo… tra i banchi di scuola” e creando disagi nella gestione quotidiana delle esigenze dei cavalli ospitati dal Circolo.

Eppure, quasi più del presente, spaventa il futuro prossimo. Il protrarsi della chiusura nonché la mancanza di una linea guida nella gestione della riapertura sociale, rende necessario un vademecum con regole di tutela valide per soci, istruttori, psicologi, operatori specializzati IAA ed educatrici di casa nel Circolo Equestre Le Cerque”.

NORME DI CONVIVENZA

Si dice che con il Coronavirus dovremo abituarci a convivere. Ecco allora che il Circolo si impegna nell’assicurare la sanificazione degli spazi chiusi 2 volte al giorno.

Al contempo, a tutti gli operatori, sarà fatto divieto recarsi al Circolo se presentano febbre o altri sintomi suggestivi del Coronavirus. Ogni mattina, o comunque all’inizio dell’attività, il presidente dell’Asd Le Cerque (o la figura preposta al ruolo) si accerterà che operatori/istruttori/veterinari che entrano nella struttura non manifestino sintomi propri del Covid19, facendo sottoscrivere un’autocertificazione No-Covid19.

Al fine di ridurre le possibilità di contatto con il personale, l’accesso di fornitori esterni sarà regolato attraverso l’individuazione di procedure di ingresso, transito e uscita, mediante modalità, percorsi e tempistiche predefinite. Qualora fosse necessario l’ingresso di visitatori esterni (impresa di pulizie, manutenzione …), gli stessi dovranno sottostare a tutte le regole del Circolo.

                                            PROTOCOLLO

L’Asd Le Cerque lancia il Protocollo Equi-Covid19 per una “convivenza sicura” ai tempi del Coronavirus. In linea con le attuali normative italiane e con le recenti linee guida dell’OMS per la gestione del Covid-19, Sirio Fracassi, Responsabile Nazionale Csain Equitazione, ha stilato una serie di pratiche che l’Asd Le Cerque adotterà nella fase 2 del Covid-19.

Gli altri circoli equestri nonché le altre strutture sportive interessate a condividerlo, riceveranno una sorta di etichetta Equi- Covid19 che fissa nel Circolo Le Cerque la cabina di regia per creare una rete nazionale che consenta di riaprire, avendo come primo obiettivo la riapertura almeno delle “scuole di equitazione”. Perché l’equitazione non è come le altre attività sportive, sia perché gli animali vanno accuditi, curati e fatti muovere tutti i giorni, sia per i risvolti ludico – sociale – riabilitativo che solo il cavallo  offre a bambini, ragazzi e adulti, diversamente abili.

L’Equi-Covid19 dev’essere di esempio e supportare l’organizzazione dell’accoglienza e dell’insegnamento equestre post emergenza Covid-19.

EQUI-COVID19

  Vademecum dell’Asd Le Cerque

  1. COMPILARE MODULO ANTICOVID-19

L’ingresso al Circolo avviene dopo aver compilato il nuovo modulo di ammissione socio, con le specifiche contenute nell’autocertificazione Covid-19 (ALLEGATO 1)

  1. TEST COVID-19 PER ISTRUTTORI/OPERATORI

Screening per operatori/istruttori, garanzia della sanificazione periodica e della pulizia giornaliera con appositi detergenti dei locali comuni, nonché delle tastiere dei distributori di bevande e snack.

  1. MISURAZIONE TEMPERATURA

Nel momento dell’ingresso all’Asd Le Cerque, si provvede all’annotazione su un diario di bordo della temperatura (non oltre 37,5°C) dei soci, mediante termometro a distanza.

  1. PRESENTARSI IN TENUTA

l soci cavalieri/amazzoni arrivano al Circolo già in tenuta, per effettuare la lezione, con abbigliamento e strumenti atti all’equitazione.

  1. TUTELARE LA SALUTE

Chiunque deve:

1) osservare la distanza di sicurezza  – Oms consiglia almeno di 1,80 metri;

2) dotarsi dei dispositivi di protezione (mascherine, occhiali e guanti monouso conformi alle disposizioni delle autorità scientifiche e sanitarie;

3) provvedere all’igiene delle mani, usando sapone/gel igienizzante ospitato nelle apposite colonnine sparse nel Circolo (che ospiteranno anche il secchiello dei rifiuti).

  1. CAVALLI/PONY ALLA POSTA

La distanza tra i cavalli/pony è di 3 metri l’uno dall’altro, con bardature accanto.

  1. ATTIVITÀ PRELIMINARI

Dalla tolettatura al sellaggio, ogni attività preliminare sarà effettuata con strumenti propri.

  1. SPAZI COMUNI SOLO OPEN

Nella struttura sono disponibili solo i servizi igienici, dove accedere uno alla volta. Vietato l’uso di club house, sellerie, spogliatoi e docce. Anche l’accesso al distributore automatico esterno (sotto la pensilina della club house), per approvvigionarsi di acqua e/o altre bevande avviene uno alla volta, nel rispetto della distanza No-Covid19 (minimo 182 cm).

  1. LAVORO IN CAMPO

Si lavora in campo con una distanza doppia rispetto a quella prevista (3m).

Le lezioni di equitazione avverranno su campi diversi. In base alle dimensioni saranno osservate le presenze:

  • tondino (diametro 18m): max 3 bambini (pony) + 1 istruttore
  • rettangolo(20×40): max 4 ragazzi (super pony) 800 mq + 1 istruttore
  • rettangolo (40×50): max 4 ragazzi/adulti (cavalli) 2000 mq + 1 istruttore
  • campo da cross: max 5 ragazzi/adulti (cavalli) 5000 mq + 1 istruttore
  1. SOCI MINORENNI

L’eventuale accompagnatore di minore, dovrà dotarsi dell’autocertificazione (www.governo.it) e allegare il modulo (firmato) Anticovid19 del Circolo, precisando che la presenza trattasi di esigenza indifferibile, anche se sosterà in spazi all’aperto come visitatore.