Notizie

Prime indicazioni per la richiesta di credito all’I.C.S.

Condividi

Di seguito la sintesi su quanto c’è da fare per accedere alle anticipazioni dell’Istituto Credito Sportivo.

A seguito di Incontro con ICS Presidente Abodi e EPS  del  24/04/2020, sono stati anticipati i requisiti di accesso al credito. Siamo in attesa di promulgazione.

Finanziamento del capitale circolante per ASD e SSD con C.F e/o P.Iva pari al 25% dei ricavi conseguiti nell’anno 2019 fino ad un massimo di euro 25.000.

Martedì dovrebbe essere tutto pubblicato, unitamente alle modalità di accesso. ICS metterà tutto su proprio sito, finestra apposita.

E’ già operativo un call center presso l’ICS dedicato alle informazioni.

La richiesta potrà essere effettuata a distanza con apposita procedura previo esame velocissimo della documentazione prodotta: atto costitutivo e statuto, verbale elettivo, verbale dei poteri di firma e stipula dell’atto di finanziamento, bilancio 2019 e relativa assemblea di approvazione, esistenza regolare nel registro Coni delle associazioni per il 2020, estratto conto della propria banca relativo all’ultimo trimestre 2019, essere associazione e/o società iscritta da almeno un anno, certificazione rilasciata dall’Ente di appartenenza di alta moralità e regolare rapporto associativo, documento di identità e codice fiscale del Presidente dell’ASD o SSD.

Accertato quanto detto oltre all’antimafia e centrale rischi CED (questi ultimi a carico dell’ICS) avviene una erogazione in 7 giorni.

E’ possibile richiedere in alternativa il finanziamento alla propria banca e l’ICS in questo caso darà la garanzia in tempi rapidissimi.

Bisogna quindi essere veloci, fin da subito a convocare l’assemblea per approvazione bilancio e fare il verbale.

C’è orientativamente posto per 6000/6500 domande e vale anche la priorità di presentazione.

Il finanziamento verrà rimborsato in quattro anni a decorrere dal terzo anno in poi e quindi per i primi due anni non si rimborsa nulla.

Il finanziamento è a tasso 0 quindi senza interessi.