Notizie

Progetto mirato 2019: ” L’educazione allo sport dalle piazze ai Centri sportivi”

Condividi

Il Progetto mirato CSAIn 2019, sarà impegnativo e proseguirà per più anni.

Lo svolgimento del progetto coinvolgerà tutto il territorio nazionale e si svilupperà su più fronti partendo dalla ricerca di talenti naturali nei quartieri più disagiati, nelle periferie, nei campi profughi e nelle carceri giovanili per creare inclusione e dare, attraverso lo sport, opportunità di formazione sociale, di vittoria sull’abitudine del “si è fatto sempre così” Saranno promosse attività e corsi rivolti ai disabili e all’integrazione in collaborazione con le scuole e coadiuvati dai nostri comitati territoriali.

CSAIn si attiverà su piazze, scuole e quartieri analizzando l’ambiente giovanile, offrendo loro opportunità di svago, e, dove emergenti, intercetterà talenti per aiutarli a formare gruppi sportivi e farli crescere anche socialmente, aggregandoli e sostenendoli.

Oltre alla pratica sportiva vera e propria, il progetto vuole promuovere le varie discipline sportive, facendo particolare attenzione a quelle discipline che hanno una minore risonanza mediatica e, forse per questo, meno praticate. Obiettivo cardine del progetto è sensibilizzare le fasce di età tra i 18 e i 39 anni pur senza trascurare i giovanissimi. Le attività che si intendono promuovere, vanno da quelle più comuni, come il ciclismo e la mountain bike, l’atletica leggera e la ginnastica, a quelle meno praticate ma appartenenti alla tradizione italiana, proprie del territorio, le cui regole si stanno perdendo a causa del quasi nullo interesse da parte dei media. Infine, sfruttando le attività emergenti all’interno del nostro Ente, quali ad esempio la pesca sportiva e il trail, si porteranno le persone di ogni fascia di età a contatto con la natura, promuovendo la pratica di questa attività

In Valle d’Aosta, ad esempio, si sta preparando in forma sperimentale un evento, tra gioco e sport, che coinvolgerà squadre formate da bambini e giovani atleti disabili. L’idea è quella di portare, in futuro, lo stesso evento su tutto il territorio nazionale.